Tutti i segreti per un buon trucco da sposa

Tutti i segreti per un buon trucco da sposa

Ombretti dai colori sfumati, labbra brillanti e base uniforme: ecco come realizzare il trucco ideale per una futura sposa.

Nel giorno del matrimonio, lo styling della sposa non si limita soltanto all’abito e all’acconciatura, ma anche il trucco ha un ruolo fondamentale nel rendere ogni ragazza meravigliosa per il fatidico “Sì”.
Dunque, come deve essere il make up ideale? A lunga tenuta, per resistere alle emozioni e anche perchè la sposa non ha troppo tempo per pensare ai ritocchi, fotogenico e allo stesso tempo naturale. Il trucco da matrimonio deve essere tale da esaltare i lineamenti, correggere le imperfezioni, senza però stravolgere o appesantire l’immagine.

trucco da sposa

Prima di tutto, la base.
Nel maquillage per il giorno delle nozze, l’incarnato deve essere perfetto. Ovviamente la pelle del viso sarà sicuramente pulita e detersa a dovere, grazie a un trattamento che ogni estetista consiglia di fare qualche giorno prima della fatidica data.
Dopo il primer, che contribuisce a mantenere il trucco impeccabile, si applica il correttore, poi il fondotinta, cremoso e fluido dello stesso tono della pelle, e infine si conclude con una spolverata di cipria trasparente, l’alleata insostituibile per un effetto opaco e uniforme. Quindi si procede a “scolpire e illuminare” il viso con una pennellata di blush, sugli zigomi e alcuni tocchi di illuminante in zone come l’arcata sopraccigliare, dorso del naso e sul labbro superiore.

Trucco da sposa

Occhi e labbra.
Sullo sguardo, per il trucco da sposa, la parola d’ordine è sfumature. I colori più richiesti sono le tonalità di beige, più o meno dorate, il color pesca, la palette dei rosa chiari, e, in linea con le ultime tendenze, anche il grigio perla. Se però gli ombretti e i pigmenti, liquidi, in crema o in polvere, vanno dosati e sfumati, il contorno occhi deve apparire ben delineato e marcato grazie a una riga di eyeliner e un mascara che allunga e definisce le ciglia.
Le labbra invece, è importante che siano delicate e raffinate. Salvo alcune eccezioni, come una sposa anni ’50 che non può prescindere dal rossetto rosso, le labbra possono essere satinate o brillanti, ma mai perlate né opache perchè in questi ultimi due casi si rischia di “spegnere” il sorriso. Sì ai gloss, ma non troppo glitterati che potrebbero risultare troppo sexy. Meglio un effetto più soft e naturale, per una sposa romantica e dal fascino irresistibile.

Trucco da sposa