Trieste, magia di frontiera

Giungere a Trieste vuol dire assaporare aria, stile e socialità di una città unica, fatta di mare e storia, di arte e saperi di molte civiltà, che nei secoli è stata in grado di unire la cultura mitteleuropea al caldo sole del bacino mediterraneo. Difficile non lasciarsi affascinare…

Conoscere la città vuol dire immergersi in tutte le sue sfaccettaure, spaziando dall’arte al teatro, curiosando tra i caffè storici dove creatività, letteratura e politica si sono incontrate grazie a personaggi come Joyce, Svevo, Saba.

La cucina triestina ha accolto per secoli le genti e le tradizioni culinarie più diverse, coniugando gastronomia mediterranea e mitteleuropea. Per il banchetto nuziale, consigliati sono sicuramente i piatti di pesce della tradizione istriano-dalmata; quelli di carne legati all’entroterra carsico, la jota, la minestra de bobici, gli gnocchi e le paste ripiene.
I dolci e i dessert tipici, come la Sacher torte, il presnitz, la putizza, il torrone rosa, hanno fama di essere tra i più raffinati d’Italia.
Nel banchetto triestino non possono infine mancare gli eccellenti vini carsolini prodotti in provincia di Trieste.

Top Location
Sala matrimoni in piazza Unità d’Italia nel palazzo del Comune, con vista sul mare.

Per conoscere maggiori informazioni su Trieste e dintorni, procedure per matrimoni e locations a disposizione, prenota la tua copia del libro o dell’e-book.