Ruzzini Palace Hotel: soggiorno esclusivo nel cuore di Venezia

Ruzzini Palace Hotel: soggiorno esclusivo nel cuore di Venezia

Abbracciata da sinuosi canali e suggestive calli, nel cuore di Venezia si cela una tra le più antiche residenze storiche della Serenissima Repubblica. Un palazzo imponente, costruito tra la fine del XVI e l’inizio del XVII secolo e dimora di molte nobili famiglie veneziane.
Non appena vi affacciate in Campo Santa Maria Formosa, lo sguardo viene catturato dalla grandezza della sua facciata esterna, che si presenta candida, pulita e in stile barocco. Quest’ultimo si fonde con le forme rinascimentali delle altre facciate e tale contrapposizione complementare crea un’armonia rara.
Tutto questo valore storico e artistico è stato tutelato e conservato negli anni, e rimane visibile negli ambienti e nelle stanze che danno vita al Ruzzini Palace Hotel.

 

Ruzzini Palace Hotel: antico e moderno si fondono nel luxury

Non appena entrati nel Ruzzini Palace Hotel verrete trasportati in un’altra epoca, dove la storicità e il passato dell’edificio sono più vivi che mai. Scintillanti lampadari di cristallo, travi a vista e pavimenti veneziani. Gli stipiti delle porte incorniciati da drappeggi ricamati.

ruzzini palace hotel venice hall

Tra i ritratti che si stagliano sopra il bancone dell’accoglienza troviamo quello del “padrone di casa” Carlo Ruzzini, centotredicesimo doge di Venezia. I dettagli moderni e luxury abbondano e si mescolano perfettamente nell’ambiente, donandovi una sensazione di comfort ed eleganza immediata.

 

Fuga romantica a Venezia

ruzzini palace hotel venice royal suite affresco

Il Ruzzini Palace Hotel non è solo meta di turisti e uomini d’affari, anzi: questo palazzo si trasforma sovente in un nido d’amore per le moltissime coppie che vengono a soggiornarvi. D’altronde si sa: Venezia è la città più romantica al mondo. E il Ruzzini Palace si presta perfettamente a incorniciare anniversari, lune di miele e vacanze d’amore.

Passeggiate mano nella mano tra le calli, un romantico giro in barca alla scoperta degli scorci più suggestivi di Venezia e una cena a lume di candela in uno dei ristoranti più famosi della città. Ecco un piccolo assaggio dei momenti che rendono indimenticabile ed esclusivo un soggiorno di coppia al Ruzzini Palace Hotel. E sono proprio alcune delle esperienze che ritroverete nel pacchetto “Hearts in Venice”, riservato a tutti gli innamorati che scelgono questo luogo per celebrare il proprio amore.

 

Esclusività aristocratica

Volete rendere ancora più magico il vostro soggiorno al Ruzzini Palace? Allora scegliete di sorprendere la vostra dolce metà con un arrivo unico e riservato. La struttura ha infatti mantenuto l’originale ingresso chiamato porta d’acqua, tramite il quale si accede alla hall direttamente dal Rio del Paradiso.

porta d'acqua ruzzini palace hotel veniceNon è finita qui. Prenotando la royal suite del Ruzzini Palace Hotel sarete immersi nell’arte. Alzando la testa scoprirete infatti gli affreschi a soggetto mitologico di Gregorio Lazzarini, maestro di Giambattista Tiepolo.

Se ciò non bastasse, aspettate di vedere il salone al secondo piano dell’hotel. Il piano nobile si estende maestoso, adornato con decorazioni settecentesche, lussuosi lampadari di cristallo e regali sedute. Al centro si staglia un pianoforte, evocativo dei concerti di musica classica, delle serate di gala e dei ricevimenti qui ospitati.

 

Passeggiata al chiaro di luna

Dopo esservi rilassati a palazzo, concedetevi una passeggiata al chiaro di luna sulla riva del Canal Grande senza il timore di attardarvi: il Ruzzini Palace Hotel è letteralmente distante “due ponti e una calle” dai luoghi culto di Venezia.
Solo cinque minuti a piedi vi separano infatti dal Ponte di Rialto e da Piazza San Marco.

L’ennesimo valore aggiunto, che vi permetterà di vivere la città sull’acqua come se vi risedeste da sempre.

 

> Per maggiori informazioni su vacanze romantiche e matrimoni a Venezia scrivici a info@lovemeinitaly.com

ruzzini palace hotel venezia campo santa maria formosa

Dettagli Tania Ferronato

Sono una linguista che ama la fonologia, i viaggi e il cibo. La mia più grande passione è scrivere. Adoro la sensazione che provo ogni volta che mi ritrovo davanti ad un foglio bianco: è la stessa di quando sono al gate di un aeroporto o dell'attesa di salire su un treno, con lo zaino in spalla. Fermento, curiosità e voglia di liberare la mente e il cuore verso nuovi orizzonti. Per me scrivere è come viaggiare: partire verso confini inesplorati e mete ignote e alla fine, tornare sempre diversi da come si è partiti.