Love me in Toscana. Luna di miele relax: San Gimignano e Volterra

Love me in Toscana. Luna di miele relax: San Gimignano e Volterra

Andar per borghi in Toscana è un itinerario senza fine, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Che relax percorrere le strade di campagna poco trafficate e punteggiate di case meravigliose, finché dietro una curva non si scorge un nuovo borgo, con la curiosità di scoprirlo insieme e di trovare un angolo romantico dove scambiarsi un bacio: in fondo siamo in luna di miele!”

Intravediamo le cime delle famose torri di San Gimignano, chiamata la Manhattan del Medioevo perché vantava di ben settantadue torri nel suo periodo d’oro, ora ridotte a sedici. Mentre ci avviciniamo al colle su cui sorge, sentiamo che non vediamo l’ora di visitare la cittadella medievale, racchiusa tra mura maestose.

Luna di miele in Toscana: San Gimignano e Volterra

Siamo sicuri di non essere stati catapultati improvvisamente nel Medioevo a nostra insaputa? San Gimignano ci fa dimenticare il presente e ci invita a camminare per le sue stradine di ciottoli, e noi ci facciamo travolgere dall’atmosfera vivace del borgo arrivando alla Piazza del Duomo.

La facciata austera in stile romanico della Collegiata di Santa Maria Assunta, il Duomo della città, non ci prepara alle meraviglie dell’interno. Nella chiesa e nella Cappella di Santa Fina, Jacopo dalla Quercia, Domenico Ghirlandaio, Taddeo di Bartolo e tanti altri artisti ci mostrano il frutto incantevole del loro talento unico.

Non siamo ancora pronti a concludere la nostra immersione nell’arte, e così entriamo nel Palazzo del Popolo, che ospita il Museo Civico. Superata la scalinata, percorriamo la Sala di Dante, che abitò nella città nel 1300, e visitiamo la pinacoteca, ricca di opere di Pinturicchio, Benozzo Gozzoli e Filippino Lippi. Dalla sala delle Adunanze Segrete parte una scalinata che permette di godere di una vista mozzafiato sui tetti dall’alto della Torre Grossa.

Luna di miele in Toscana: San Gimignano e Volterra

Arriviamo infine in cima alla collina, in Piazza della Cisterna, anima commerciale di San Gimignano, chiamata così per il pozzo ottagonale al centro. Lungo la strada ci fermiamo a quasi ogni negozio, entusiasti. Annusiamo le spezie e compriamo dello zafferano, coltivato in zona da oltre mille anni. Audrey mi tira per la manica perché ha visto che un alimentari offre assaggi di salumi e formaggi da un tagliere. I profumi e i sapori della Toscana continuano a catturarci.

Il giorno seguente ci aspetta Volterra, la “madre”, per la sua antichità, dei borghi toscani. Le mura duecentesche, che conferiscono alla città un’aria di fortezza severa, sono in realtà il segno del culmine dell’espansione di Volterra. Passeggiamo per le vie continuando a sentirci parte della storia anche noi, e i nostri occhi sono rapiti dalle Incrociate, i complessi di torri. In Piazza dei Priori, ci scattiamo delle foto con Palazzo dei Priori, simbolo della potenza di Volterra durante il Medioevo.

Ma ciò che ci colpisce di più è che il borgo conserva la memoria della sua origine antichissima, testimoniata dalle vicine necropoli villanoviane e dal successivo teatro romano, di grande suggestione.

 

Luna di miele in Toscana: San Gimignano e Volterra

Fondamentale per la storia di Volterra è senza dubbio il suo periodo etrusco, durante il quale fu una delle principali città-stato della confederazione. Notiamo infatti testimonianze etrusche nella Porta dell’Arco e nella Porta Diana, nell’Acropoli e nella cinta muraria stessa. Per scoprire di più riguardo gli etruschi, spinti dall’atmosfera incantata del borgo, decidiamo di visitare il Museo Etrusco Guarnacci. Guardando le loro tombe matrimoniali, e in particolare l’Urna degli Sposi, ci accorgiamo che può esistere davvero l’amore oltre la morte, oltre ad ogni cosa, come ce lo siamo promessi noi.

“Raccontandoci a tavola quel che abbiamo visto e fatto in questi giorni, andando di borgo in borgo, di campagna in campagna, ho ripensato ai due sposi ritratti nella vecchiaia: hanno ancora in sé la gioia di una vita passata insieme.”

Per un assaggio in più sulla Toscana romantica, Love me in Tuscany.

La guida completa del perfetto viaggio di coppia è Love me in Toscana.