Love me in Liguria: ardesia e ceramica

Love me in Liguria: ardesia e ceramica

Nota anche come Pietra di Lavagna, l’Ardesia ha una storia antica che si è tramandata negli anni e oggi è particolarmente sfruttata sia nel campo dell’edilizia che in quello artistico e decorativo. Se un tempo veniva utilizzata per la costruzione di tegole con cui si facevano i tetti delle case o per decorare in rilievo i portoni rinascimentali, oggi trova ampio spazio nei complementi d’arredo e nei progetti di design d’interni moderni, dallo stile urban e vintage.

Ardesia

«Val Fontanabuona è la vallata delle cave d’ardesia, la pietra nera dalle mille vite.
Tra oggetti d’arredamento e rivestimenti d’interni, l’ardesia ha un cuore nero, ma sempre aperto a mille opportunità. La nostra camera è leggera e chiara come un raggio di sole, ma ormai ne sei convinta,
una traccia d’ardesia deve tornare con
noi. Un orologio da parete quasi più alto
di te, piatti lisci e sottili come quelli dei ristoranti stellati, intere scalinate nerastre che sembrano condurre verso mondi alieni, tavoli eleganti e vasi dall’aria seriosa. Ci perdiamo tra le forme d’ardesia, senza voglia di andare via. D’altronde, ardesia è passato e futuro, è resistenza piena di promesse: è l’emblematico simbolo del nostro amore.»

Love me in Liguria

La lavorazione della ceramica ligure nasce grazie alla forte presenza di bacini argillosi, prima a Savona poi ad Albisola e infine a Genova.
Tra il ‘500 e il ‘600 si diffonde l’arte della maiolica e così domina il blu cobalto in motivi orientali come piante lacustri, insetti, uccelli su vasi, ciotole e complementi d’arredo. Da qui, poi, fu introdotto l’Antico Savona o Bianco Blu che ancora oggi è il motivo più conosciuto e corrisponde a un chiaro scuro del monocromo turchino.

Ceramica

«Savona, Albisola e Genova. Seguiamo così il percorso della ceramica ligure, alla ricerca del regalo di nozze perfetto, del momento in cui un oggetto ci parlerà solo d’amore. Sagome dai colori pastello e linee sinuose, policromie e colori vivaci… le creazioni di ceramica sono variegate e personali, ma sempre bellissime. Alla fine, vieni conquistata dal motivo dell’“Antico Savona”, un turbine di bianco e turchese in sfondi ariosi di montagne e nuvole, tra scene bibliche e sorridenti putti. Un pezzo singolare, fatto d’amore.»