Love me in Liguria: un invito a Terrazza Colombo

Love me in Liguria: un invito a Terrazza Colombo

Fisso lo schermo del computer davanti a me e sbuffo. Il mio ufficio è ancora deserto, sono l’unica a essere rientrata dalle vacanze con un giorno di anticipo. Allungo le gambe sotto la scrivania e sgranchisco il collo. Mi serve un caffè per ingranare in questa giornata fredda e uggiosa.

Controllo la posta. Odio quando troppe email non lette si accumulano. Le scorro velocemente una dopo l’altra, le cestino quasi tutte. Aspetta, e questa? Un invito: quest’anno ricorre il settantesimo anniversario dell’azienda: l’evento celebrativo si terrà presso l’esclusiva Terrazza Colombo.
Sorrido. Scivolo un po’ sulla sedia e reclino leggermente il capo. Chiudo gli occhi. Respiro.

 

Un tuffo nel passato

Sono al trentunesimo piano del Grattacielo Piacentini e mi sembra di dominare il mondo intero. Davanti a me il mare. Dietro di me Genova. Dentro di me pura emozione.
Gli invitati stanno arrivando, escono dall’ascensore con abiti eleganti. I loro volti gioiosi appaiono sui monitor in sala, sembra l’inizio di un film. Poi, il fermo immagine sul viso del mio uomo che sta aspettando impaziente.

L’ingresso in sala avvolta nello chiffon color malva chiaro, seguita solo dallo strascico. Sono tutti in piedi con gli occhi puntati su di me. Poso il bouquet e tra le mie mani ora ci sono le sue.

Brividi, sorrisi, tremolii nelle voci, lacrime di gioia. Mi sembrano passati pochi minuti, eppure sulle nostre stesse dita intrecciate risaltano ora due fedi. Finalmente siamo marito e moglie. Ci baciamo. Scoppia un applauso fragoroso, spontaneo. Sono felice.

 

Un banchetto vista mare

Ci spostiamo nella Sala Sud per lo sfizioso banchetto. L’eleganza delle decorazioni e la cura nei dettagli mi lasciano senza parole. In sottofondo scorrono le tracce della nostra playlist.

Ci abbiamo messo mesi per sceglierle tutte e ognuna rappresenta un pezzo di noi, del nostro amore. Queste canzoni ci accompagneranno per tutto il pranzo. Antipasti, primi, secondi, contorni… le portate sembrano non finire più e io non ne salto neanche una.
Che cibo squisito!

Nel frattempo, i fotografi catturano ogni attimo per renderlo eterno. I loro scatti ci faranno rivivere queste emozioni a distanza di anni. Come le foto che stanno passando ora sui maxi schermi della Terrazza Colombo: era il giorno della proposta di matrimonio. Ancora rabbrividisco quando lo rivedo inginocchiato davanti a me.

 

Colpo di scena al tramonto

La sala cambia colore. Ammiro l’orizzonte oltre le vetrate e mi godo lo spettacolo. Il sole è diventato una palla infuocata e si sta tuffando nelle acque placide del golfo, quasi a cercare refrigerio. Mentre si immerge, colora le acque d’oro. Il Golfo è generoso e riflette il colore prezioso su di noi.

Così, inondati dalla luce e dal calore, si aprono le danze. Io e mio marito ci abbracciamo e dondoliamo sulle note di un romantico lento.

I raggi dorati lasciano presto la scena alla luce argentea della luna. Il dolce nuziale ci attende all’esterno. Sotto il limpido cielo stellato tagliamo la torta e brindiamo a questa magnifica giornata.

D’un tratto, giochi di luce prendono vita dalle fontane colorate che danzano a ritmo di musica. Si scatena un’estasi generale. Nessuno se lo aspettava. Un gran colpo di scena per finire in bellezza questo sogno…

 

Ritorno alla realtà

“Blin”
Sussulto sulla sedia. Un’altra mail, dal commercialista questa volta. Mi alzo e finisco il mio caffè accanto alla finestra. Guardo la mia amata Genova, ma dal secondo piano stavolta. Sorrido ancora. Che bei momenti vissuti alla Terrazza Colombo.

Sono già passati dieci anni dal giorno delle mie nozze eppure mi sembra fosse ieri. Non vedo l’ora di ritornare lassù per il party aziendale. Quella location rende esclusivo e magico ogni tipo di evento. Sarà un successo, ne sono certa.
Torno alla scrivania. Davanti a me c’è ancora l’invito aperto. “Confermi la tua partecipazione all’evento?”
Clicco “Sì”. Ho ancora la pelle d’oca.

 

> Per maggiori informazioni su vacanze romantiche e matrimoni a Genova scrivici a info@lovemeinitaly.com

Ricevimento nuziale a Terrazza Colombo a Genova

Dettagli Tania Ferronato

Sono una linguista che ama la fonologia, i viaggi e il cibo. La mia più grande passione è scrivere. Adoro la sensazione che provo ogni volta che mi ritrovo davanti ad un foglio bianco: è la stessa di quando sono al gate di un aeroporto o dell'attesa di salire su un treno, con lo zaino in spalla. Fermento, curiosità e voglia di liberare la mente e il cuore verso nuovi orizzonti. Per me scrivere è come viaggiare: partire verso confini inesplorati e mete ignote e alla fine, tornare sempre diversi da come si è partiti.