Il San Clemente: un’oasi di pace

Il San Clemente: un’oasi di pace

Il motoscafo, seguito da un caldo sole di fine estate, attraversa le onde rosate della laguna più affascinante del mondo. Il mio sguardo segue la lunga scia bianca che lascia dietro di sé, fino a tornare all’isola di San Clemente; i miei occhi si illuminano ripercorrendo i magici momenti che queste indimenticabili giornate a Venezia mi hanno regalato.

San Clemente Palace Kempinski Aperitivo romantico di una copia

Le star della Mostra del Cinema di Venezia

Non potevo certo mancare alla Mostra del Cinema di Venezia, uno straordinario evento che mi permette come nessun altro di prendere parte a un eccezionale momento di confronto e condivisione con il mondo del cinema. Quest’anno ho avuto il privilegio di indossare un abito disegnato apposta per me da uno dei miei stilisti preferiti e ho partecipato con vitalità ed entusiasmo alle celebrazioni e ai momenti di mondanità.

Il segreto del mio irresistibile sorriso? Aver potuto vivere tutto questo con la serenità di chi sta trascorrendo una vacanza con la propria famiglia nelle lussuose suite del San Clemente Palace Kempinski. La rinomata discrezione che questo raffinato hotel garantisce ha infatti permesso a me, Adam, mio marito, e alle nostre dolcissime gemelle di vivere una romantica favola veneziana lontana dalla frenesia, dagli sguardi curiosi e dai flash dei fotografi. Il canto dei gabbiani e l’impagabile vista sulle isole della laguna, avvolte dalle nuvole bianche e da una melodia senza tempo, hanno accompagnato i nostri tuffi in piscina e i nostri massaggi alla SPA; le bambine si sono divertite un mondo al Kid’s Club, mentre i rigogliosi giardini e il loro inebriante profumo sono stati la cornice di indimenticabili degustazioni culinarie e di preziosi ricordi.

Garanzia di discrezione, riservatezza e tranquillità

I momenti in famiglia hanno un valore particolare per chi, come me, sempre sotto i riflettori, desidera mantenere una certa privacy sulla propria vita privata, Il San Clemente Palace Kempinski, garanzia di discrezione, riservatezza e tranquillità, ha regalato a me e alla mia famiglia l’intimità che avevamo tanto desiderato per questi giorni così importanti per la mia realizzazione professionale.

San Clemente Palace-Kempinski Venice-Visione aerea

Le luci del festival brillano ancora nei miei ricordi, mentre, con i capelli al vento, ci allontaniamo dalla nostra isola di pace. Mi sento animata da una nuova forza e mi lascio cullare dal canto del mare.

Ma non potevamo tornare a casa senza prima regalarci un ultima grande emozione: siamo infatti diretti in aeroporto, dove un elicottero aspetta solo noi per sorvolare le cime più spettacolari delle Dolomiti; non sto nella pelle immaginando la meraviglia sul volto delle gemelle quando ci troveremo lassù!