Il mio matrimonio sulle spiagge del Veneto

Il mio matrimonio sulle spiagge del Veneto

Per chi mi conosce, non è un segreto che il mio cartone animato preferito in assoluto sia sempre stato “La Sirenetta”. Forse perché in lei mi sono sempre un po’ rivista: così ingenua e coraggiosa, determinata e sognatrice, un po’ con la testa fra le nuvole. Da bambina ho consumato la videocassetta a forza di guardarlo e avevo gadget, costumi e giochi di ogni sorta. Per questo, quando ho scoperto che avrei potuto sposare l’amore della mia vita in spiaggia, in perfetto stile Ariel, ho toccato il cielo con un dito. Insomma, un matrimonio in spiaggia, una cerimonia in riva al mare in Veneto: è davvero tutto possibile?

La cerimonia in riva al mare

E infatti eccomi qui, poco prima di mezzogiorno del 10 maggio, mentre attraverso una meravigliosa passatoia floreale allestita solo per me proprio in riva al mare, nel perfetto vestito bianco che ho sempre sognato di indossare, circondata dalle mie migliore amiche in svolazzanti abiti da damigella di un delicatissimo verde acqua. Ovviamente sono presenti anche i nostri parenti e amici, ma solo quelli più cari, perché io e il mio principe abbiamo concordato da subito sul fatto di volere una cerimonia intima.

Matrimonio in spiaggia Veneto: allestimento cerimonia in riva al mare

Dopo la fine delle marcia nuziale, il mio velo viene sollevato e tutto ciò che ci sta intorno scompare. Siamo solo noi due e il dolce suono dell’acqua. 

Ci scambiamo le fedi e i voti nuziali mentre la brezza ci accarezza il volto e il rumore delle onde che si infrangono sugli scogli ci accompagna. Questo bellissimo ricordo rimarrà nel mio cuore come marchiato a fuoco.

La magia continua…

Dopo la cerimonia in riva al mare ci spostiamo, seguiti dai nostri ospiti, verso il ricevimento che si tiene in un delizioso ristorante fronte spiaggia, a pochi passi dal luogo della cerimonia. Ogni dettaglio è incantevole: dai fiori dei centrotavola, alle tovaglie immacolate, alla vista panoramica sulla spiaggia di cui godiamo da qui.  

Matrimonio in spiaggia Veneto: allestimento tavolo dopo cerimonia in riva al mare

Abbiamo scelto un menu a base di pesce, tipico del Veneto. Un antipasto di cicale di mare e polenta e schie, baccalà mantecato, alici marinate e sarde in saòr. Segue un primo di bigoli, e ancora gransoporo, seppie alla veneziana e frittura mista. Per finire in dolcezza: un enorme tiramisù

Da bere ci era stato proposto un Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, frizzante al punto giusto e perfetto in abbinamento al nostro menu. Inutile dire che i nostri ospiti sembrano gradire. 

Dopo il pranzo, durato tutto il pomeriggio, si è esibita la band che abbiamo scelto per l’intrattenimento serale, così abbiamo ballato per il resto della serata: rinfrescati dalla brezza e guardando il mare.

Il più bel giorno della mia vita

Non ho parole per esprimere la mia felicità quando ho scoperto che in Veneto c’è la possibilità di sposarsi in spiaggia con autentico rito civile. Non sono molte le regioni in cui è possibile farlo in Italia, quindi posso ritenermi davvero fortunata. In particolare, credo che Cavallino-Treporti sia stata la scelta più azzeccata: si tratta di una zona davvero particolare in cui il mare incontra la laguna veneziana e regala un colpo d’occhio mozzafiato, in particolare quando il panorama è illuminato dalla luce del tramonto. 

Matrimonio in spiaggia Veneto: abiti da damigella, cerimonia in riva al mare

Ringrazio dal profondo del cuore chiunque sia stato presente e abbia voluto condividere questo giorno così speciale per noi, e chiunque abbia contribuito a renderlo perfetto. Consiglio a tutti un matrimonio come il mio, indimenticabile e al profumo di salsedine. In particolare, per chi non si accontenta della cerimonia classica ma vuole un tocco incantato e fiabesco del tutto personale.

Ti è piaciuto l’articolo? Clicca qui o scrivici per saperne di più!