Il Castello di Gradara ed un amore indimenticabile

Il Castello di Gradara ed un amore indimenticabile

Castello di Gradara, Marche

Vi dicono niente questi versi?

Quando leggemmo il disiato riso / esser basciato da cotanto amante, /questi, che mai da me non fia diviso, la bocca mi basciò tutto tremante.

Tutti noi siamo stati studenti e questi versi riecheggiano l’immortale storia d’amore tra Paolo e Francesca cantata nella Divina Commedia di Dante. L’amore tragico e leggendario si consumò nel castello di Gradara, nelle Marche. Fu costruito nel 1150 ed è perfettamente conservato. E’ un luogo affascinante e romantico grazie anche all’ambiente in cui è collocato: sorge su una collina che dà su una vallata e dal suo torrione principale si può riuscire ad ammirare l’Adriatico. Gradara merita una visita anche perché la rocca è circondata da un piccolo borgo medievale e da una affascinante doppia cinta muraria. A pochi passi dalla Rocca si può visitare Il Museo di Gradara, in cui la passione tra i due amanti rivive attraverso  personaggi a grandezza naturale (Paolo, Francesca, Giangiotto, Dante Alighieri), documenti, costumi e immagini.

Anche quest’anno per San Valentino a Gradara si è tenuta la manifestazione Gradara d’amare con eventi, concerti e mostre tutti dedicati all’amore. Dal 25 marzo al 3 aprile, invece, si terrà “Pasqua a Gradara”, Itinerario con visita guidata  che si snoderà tra i punti focali di Gradara, il Castello di Paolo e Francesca, i Camminamenti di Ronda e le Grotte Medievali.

Per maggiori informazioni

http://www.gradara.org/