I 4 must per un addio al nubilato con stile

I 4 must per un addio al nubilato con stile

E così, la settimana prossima mi sposo. E’ tutto pronto, dal vestito, alla festa, al banchetto. Sono stati dei mesi intensi e non mi sono fermata un attimo con i preparativi, ma anche emozionanti, e so che li ricorderò per tutta la vita. Ho il cuore in gola solo a pensare alla cerimonia, a noi due, uno davanti all’altro, a scambiarci le promesse ed essere finalmente legati per l’eternità. Ma ora c’è un ultimo passo da fare: domani c’è il mio addio al nubilato. Un week-end fra donne, io e le mie più care amiche, e davvero non ho idea di cos’abbiano in serbo per me. Sì, perché l’unica cosa che so del week end che stiamo per passare insieme è che hanno fatto impazzire la wedding planner per cercare di concretizzare i loro piani folli per il fine settimana! Sono davvero curiosa di sapere cos’hanno organizzato per me, ma non ho dubbi che sarà davvero indimenticabile: ci conosciamo dalla scuola elementare e mi conoscono meglio di quanto io conosca me stessa.

Sorpresa in… limousine!

Sono quasi le cinque del pomeriggio, e sono seduta sul divano. “Vestiti elegante!” mi hanno detto, “Quand’è stata l’ultima volta che hai messo quel minidress di paillettes nero?” sorrido, effettivamente non vedeva la luce da un po’. Sono pronta, dovrebbero essere quasi qui. Poi sento suonare il campanello, e mi precipito fuori. Un autista in divisa elegante mi sta tenendo aperta la porta di una limousine bianca, e da dentro vedo le ragazze con un calice di vino in mano. Non so nemmeno cosa dire: se questo è solo l’inizio, mi aspetta un fine settimana da sogno! Ora devo andare, non vorrei perdermi un secondo di questo week-end. Avrete mie notizie lunedì!

Limousine bianca

Serata VIP alle terme

Come previsto, è stato davvero strepitoso! Salita in macchina l’autista ci ha portato in un bellissimo hotel 5 stelle ad Abano Terme, per cominciare al meglio la prima serata insieme. Quale modo migliore per stare in compagnia delle donne della mia vita più fidate, se non immerse nell’acqua termale e le bollicine (sia quelle della vasca, ma anche quelle di un ottimo Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene DOCG!). Ci siamo fatte dei trattamenti per la pelle con l’argilla e delle maschere per il viso, e abbiamo chiacchierato come non facevamo da molto tempo. Dopodiché siamo scese a cenare. Ad attenderci nel ristorante dell’hotel c’era risotto ai bruscandoli e bollito alla padovana, e poi una serie di dessert dal tiramisù ai bigné.

Vasca Jacuzzi con bottiglie di vino

A cavallo come la principessa Sissi!

La mattinata è iniziata in una maniera del tutto inaspettata: sveglia alle 7:30, colazione veloce in albergo e poi la limousine è tornata a prenderci per portarci sui Colli Euganei, non distanti da lì, a… cavalcare! Le ragazze prenotando un pacchetto esclusivo e personalizzato solo per noi, hanno davvero fatto centro: sanno che amo i cavalli da quand’ero bambina, ed esplorare le colline accarezzate dalla brezza mattutina primaverile ci ha fatto sentire delle vere amazzoni! E’ un posto davvero stupendo, circondato da campi e lunghe distese fiorite. Se siete amanti della natura come me non può che essere l’idea che fa per voi!

Cena sull’acqua

Verso il pomeriggio siamo rientrate in hotel. Abbiamo fatto una doccia velocemente, perché le sorprese non erano ancora finite! La limousine è tornata a prenderci, e non sapevo davvero dove ci avrebbe portate. Quando finalmente siamo scese… non potevo crederci! Ci trovavamo a Porto San Felice, vicino a Chioggia, e davanti ai miei occhi c’era un gigantesco yacht di lusso, prenotato solo per noi. Saliamo, e lo yatch salpa. C’era una tavola imbandita, e uno chef a cucinare per noi i piatti tipici della zona, stavolta a base di pesce: capesante al forno cotte con aglio e prezzemolo, spaghetti con le vongole (bibarasse), e seppie in umido! Tutto preparato con magistrale bravura, non abbiamo avanzato nulla! Porterò sempre nel cuore questa cena sulla laguna al tramonto, accompagnata da una band che suonava in sottofondo.

Addio al nubilato sulla laguna di Venezia al tramonto, con yacht e navi da crociera

Che dire, un week-end davvero meraviglioso, un addio al nubilato non volgare e molto glamour, ma anche spumeggiante ed avventuroso. Ora mancano solo pochi giorni al mio matrimonio, e se queste sono le premesse non potrà che essere da favola!